Informazioni

Novità...

AlgoBuild è un software didattico pensato per lo studio della programmazione e degli algoritmi.

A differenza dei classici editor di flow chart, serve a progettare programmi e non a disegnare. Si utilizzano le istruzioni del linguaggio come output, input, assegnazione, test condizionali, cicli per mezzo di comandi visuali. L'attenzione è posta sulla logica del programma e non sul disegno. Le istruzioni possibili sono quelle tipiche della programmazione strutturata.
Una volta terminati i programmi possono essere eseguiti all'interno dell'ambiente grafico.
Può essere utilizzato in laboratorio, in classe con la Lavagna Interattiva Multimediale e a casa dagli studenti. E' anche un utile strumento per i docenti perché permette di sviluppare i diagrammi molto rapidamente e quindi consente la preparazione del materiale didattico in breve tempo.

AlgoBuild è dedicato all'apprendimento della programmazione secondo il paradigma imperativo, quello dei linguaggi più comuni come Pascal, C, Java, Basic...
Quando si deve imparare a programmare è necessario acquisire prima di tutto una serie di strumenti che consentano di analizzare ed esprimere la soluzione di un problema in termini astratti. Per questo, da sempre, sono stati adottati dei linguaggi di progetto che permettono di esprimere questa soluzione e valutarla prima di passare alla stesura definitiva (implementazione) del programma vero e proprio.

I linguaggi di progetto più diffusi si basano su Diagrammi di Flusso (Flow Chart) e Pseudo Codifica.
AlgoBuild serve proprio a facilitare, per mezzo di comandi semplici e intuitivi, la realizzazione dei progetti per mezzo sia della modalità grafica che testuale. Inoltre c'è la possibilità, usando una sintassi semplificata, di collaudare direttamente all'interno dell'ambiente il funzionamento del programma. Durante l'esecuzione vengono visualizzate le variabili e la traccia delle istruzioni eseguite. La prima versione, ancora molto sperimentale, è stata sviluppata nei primi mesi del 2011 ed è utilizzata in alcune classi prime e terze ITIS in provincia di Padova. Studenti e docenti che lo stanno utilizzando lo apprezzano per la velocità e la semplicità d'uso. Tutti coloro che volessero aggiungersi al gruppo sono i benvenuti!

Novità (dalla versione 0.80)

Con la versione 0.80 di AlgoBuild sono state introdotte alcune importanti novità:

  • Pseudo codice editabile - Anche l'area pseudo codice è utilizzabile per inserire e modificare il programma.
  • Procedure e Funzioni - Oltre al programma principale (main) è possibile definire procedure e funzioni richiamabili da main o da altre procedure / funzioni. La ricorsione è supportata.
  • Commenti - Un nuovo elemento, non istruzione, è rappresentato dai commenti inseribili nel diagramma.
  • Annulla (Undo) - È stata aggiunta la possibilità di annullare i comandi e rifare i comandi annullati.
  • Colori - Si possono modificare i colori usati nel diagramma e nella pseudo codifica: colore di sfondo, il colore di riempimento (delle forme), il colore delle linee e dei caratteri, lo spessore delle linee. Si possono impostare colori di default.
  • Nuovo formato file - I programmi AlgoBuild vengono memorizzati nel nuovo formato con estensone .algobuild. Questa forma di memorizzazione, oltre alle nuove funzionalità aggiunte, permette di mantenere le informazioni di copyright dell'autore.
  • Uso privato o pubblico - AlgoBuild può essere usato in modalità privata o pubblica.
    Privata significa che i file si possono leggere/scrivere solo dalla postazione in cui sono stati prodotti.
    Pubblica significa che i file possono essere letti anche da altre postazioni.
  • Autore e Copyright - Un servizio di "registrazione autore" permette di iscriversi all'elenco degli autori. Gli autori registrati possono memorizzare dei file "pubblici" leggibili da tutti gli utenti di AlgoBuild.
    Il servizio è sperimentale e sarà disponibile a breve.
  • Lingua - La lingua dell'interfaccia si può cambiare in qualsiasi momento. Attualmente disponibili Italiano e Inglese.